Samb e Unione Rugby insieme. Serafino: «Amo questa città»



SAMB, RINNOVA BIONDI: CONTRATTO FINO AL 2022

SAMB SEMPRE PIÙ VICINA A MAXI LOPEZ E NOCCIOLINI

SAMB, CONTATTI ANCHE CON BACIO TERRACINO

Un momento conviviale e di confronto quello che ha visto protagonisti i presidenti della Sambenedettese Calcio, Domenico Serafino e dell’Unione Rugby San Benedetto, Edoardo Spinozzi. Il presidente Serafino ha voluto conoscere l’impianto Nelson Mandela costruito appena cinque anni fa per il club che disputa il campionato di Serie C1 Nazionale e che al suo attivo ha oltre 140 tesserati che vanno dall’under 6 fino agli “Old” dall’alto dei loro 80 anni. “Come ho detto amo questa città – spiega il presidente Serafino -, mi piace vivere il territorio e il calore delle persone. Lo sport è un motore importante per il tessuto sociale: unisce, crea sinergie e concretizza idee. Per questo è fondamentale conoscere tutte le realtà che insistono sul territorio per condividere le esperienze e crearne di nuove”. “In tanti anni – ha detto il presidente Spinozzi – è la prima volta che la Sambenedettese con il massimo esponente del club, tra l’altro, si interessa alla conoscenza delle altre realtà sportive del territorio e questo ci fa enormemente piacere. Noi siamo un club che ha insiti i valori dell’amicizia e della condivisione e ci mettiamo a disposizione per realizzare insieme iniziative tanto sportive, quanto sociali”.


Condividi questo post: