Samb, che numeri: con la Reggiana è il secondo miglior attacco


Lì davanti, in testa alla classifica, c’è un Padova che in molti sostenevano avrebbe fatto un campionato a parte. Il Ravenna di Foschi, strapazzato dalla Samb un paio di giornate fa, ha fatto tornare i marziani sulla terra infilando un bel 2-1. Le attenuanti ci saranno pure tutte a partire dalla solita “giornata storta” agli “episodi contrari” per arrivare al “Nocciolini in grande spolvero”.


Però il Padova resta primo, magari più umano di prima arrivando con 7 vittorie ed 1 pareggio. A mordere le caviglie dei biancoscudati però non ci sono le squadre che, dopo una decina di giornate, era lecito aspettarsi. Alle spalle degli uomini di Sullo si trovano la Reggiana e la Samb. Certo, nulla da togliere alle big, che a loro volta inseguono ad una manciata di punti di distanza.


Però per stare là davanti, Samb e Reggiana, ci stanno mettendo tanta farina del proprio sacco. I granata sono l’unica squadra imbattuta del girone. I rossoblù invece da qualche turno hanno iniziato a segnare con maggior frequenza. Per questo la classifica degli attacchi recita:

PADOVA 18
REGGIANA 17
SAMB 17
V. VERONA 16
PIACENZA 15
SUDTIROL 15

A concorrere nella macchina da gol rossoblù, a parte King Cernigoi (sul quale si potranno fare mille battute visto con la divisa di Santurro) che è il secondo miglior marcatore del girone alle spalle di Paponi (8 reti), ci sono Frediani (3), Di Massimo (2), Miceli, Angiulli, Rapisarda e Orlando (1).

 

Commenti
Condividi questo post: