Samb Basket, parla Murtagh: «In Italia per la prima volta, che impatto con l’ambiente!»



Connor Murtagh si trova alle prese con la prima esperienza assoluta lontano dal basket di “casa”. Il contesto dal quale è approdato, vestendo il rossoblù della Samb in Serie C Gold, è diverso da quello vissuto nel Regno Unito. Una differenza ancor più palpabile nella veste di ala e guardia:


«Questa esperienza è qualcosa di incredibile. Non ero mai stato in Italia prima d’ora. La gente di San Benedetto e della Samb Basket è incredibile e, certamente, ci sono degli ostacoli linguistici per il momento, ma sto studiando e man mano, restando in questo contesto e con l’aiuto di coach e compagni, avrò la possibilità di migliorare. Il mio trasferimento mi ha messo davanti anche ad una difficoltà tecnica: ci sono molte differenze tra il basket inglese, al quale ero abituato, e quello italiano. Diciamo che entrambi sono fisici, ma in maniera sostanzialmente diversa: qui c’è maggior organizzazione. Grazie a Coach Aniello mi sto abituando ad un nuovo modo di interpretare il gioco»

Condividi questo post: