Samb, al Tardini potrebbe bastare non perdere


La Samb è attesa dalla trasferta in terra emiliana. Palladini commenta così l’esordio dei prossimi avversari: «Non sempre un alto valore tecnico aiuta a vincere»…

GUBBIO AVANTI – Inaspettato forse, clamoroso certamente no è il risultato che il Gubbio ha inflitto al Parma. Gli emiliani sono stati piegati dal 2 a 1 umbro e dovranno vedersela con la Samb che salirà al Tardini cosciente di poter tornare in riviera con una vittoria o un pareggio.  La sconfitta, nell’economia del triangolare, penalizza i ducali che contro i rossoblù saranno costretti alla vittoria senza se e senza ma per restare aggrappati al sogno tricolore.

DUE SU TRE – Dalle parole di mister Palladini si capisce immediatamente che la Samb non andrà a Parma mostrando timore reverenziale nei confronti degli avversari: «Abbiamo visto che non sono i valori tecnici ad influire sul risultato e il Parma esce ridimensionato dalla sfida col Gubbio. Sappiamo di poter contare su due risultati su tre quindi andremo al Tardini a fare la nostra partita. Incontreremo una squadra arrabbiata, ma noi giocheremo a mente libera». Altro punto a favore dei rossoblù sono le vittorie rimediate in trasferta nel campionato appena concluso: 14 vittorie e 3 pareggi in 17 gare.

DISCIPLINA – Sarà la graduatoria della Coppa Disciplina l’altra discriminante che aiuterà la scrematura dei club classificati secondi. Tra i requisiti che saranno presi in considerazione, infatti, influirà sia il punteggio rimediato al termine della regular season sia, in secondo luogo, l’età media della rosa.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: