Roselli: «Samb, non mi è mai capitata una situazione così complessa»


La Samb deve ancora uscire fuori dal suo momento di difficoltà, nonostante in campo i rossoblù stiano dando importanti segnali. Mister Giorgio Roselli, intervenendo a VeraTv, ha ammesso:

«È un momento particolare: ho fatto tanti anni tra calciatore e allenatore e una situazione così complessa non mi era mai capitata. Mi piace vedere che i ragazzi abbiano composto un gruppo straordinario e si impegnano sempre al 100%. Fosse solo un problema mentale, si potrebbe risolvere, ma il problema è più profondo. Bove lo conoscevo, quando sono arrivato sembrava avesse smesso da qualche anno. È impossibile fare 90 minuti come abbiamo giocato nel primo tempo contro il Pordenone senza avere 5 cambi importanti. Qualcuno ha detto che era la miglior partita degli ultimi quindici anni, ma io vorrei commentare cose realistiche: la Samb è mai sembrata in balìa dell’avversario? Abbiamo subito su due episodi, le immagini sono chiare, ma visto che abbiamo fatto benissimo nel primo tempo, pare che nella ripresa abbiamo giocato malissimo».


Condividi questo post: