Roselli: «Questa squadra diventerà competitiva, sono fiducioso»


GIORGIO ROSELLI (All. Samb): «Ho massima fiducia nei ragazzi. Nella crescita della squadra ci sono degli intoppi: non si può pensare di arrivare e risolvere tutto: io devo mettere i giocatori nelle condizioni di esprimersi al meglio, non parlo di risultati ma di prestazioni. Oggi abbiamo rivisto la gara di Ravenna e nei primi venti minuti pur avendo avuto noi la palla-gol più clamorosa abbiamo subito tanti angoli e calci piazzati. Qualche giocatore fa le cose come se l’avessi sempre allenato, qualcuno come se non l’avessi mai visto. È veramente dura ma io voglio dire che ho una fiducia immensa in questi ragazzi: dobbiamo solo continuare a lavorare, pur avendo qualche intoppo. Dobbiamo uscire dal campo come è successo nella gara contro il Monza. I giocatori si impegnano sempre, il problema è che spesso non riescono a fare quello che chiedo, facendo passare magari il messaggio opposto. Delle squadre in testa alla classifica ne abbiamo incontrata solo una. È logico che i tifosi siano preoccupati, però ripeto: io sono fiducioso. Spero che i ragazzi la pensino come me. Questa squadra diventerà competitiva anche se ora non lo sembra. Per un po’ ci saranno diversi alti e bassi».

Redazione


Condividi questo post: