Rizzo non si fida della Samb: «A Lecce non giocheremo per il pareggio»


L’allenatore dei salentini: «Non giocavamo da quindici giorni e questo lo temevo, pareggio giusto. Si è ricreato entusiasmo, al Via del Mare non potremmo giocare per il pari»…

Gara molto positiva, seppur attendista, quella del Lecc che, a differenza di alcune uscite, ha dimostrato una miglior fase di copertura e più attenzione. Queste le parole di Rizzo al termine della gara:

«Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata e ci hanno creato tanti problemi, sapevamo che qui non era una passeggiata. Oggi abbiamo lottato ed è venuto fuori un pari giusto. Quando cala il ritmo cala l’attenzione, dovremo lavorarci sopra per quanto possibile. In campo li abbiamo sofferti, ci hanno allungato molto soprattutto negli ultimi venti minuti. Ho il compito di portare il Lecce in B? Non sono il primo e non sarò l’ultimo. Concentriamoci sul ritorno e cerchiamo di fare una partita con gli stessi contenuti. Siamo una squadra di gente tosta, ho anche la possibilità di cambiare e si è ricreato grande entusiasmo. Non possiamo permetterci il lusso di giocarci il pari in casa. Le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Non giocavamo da quindici giorni e questo lo temevo, per essere la prima partita dei playoff mi ritengo soddisfatto».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: