Rivoluzione Teramo: via Asta e Repetto, pronti gli ex Samb Federico e Palladini


La sconfitta rimediata tra le mura amiche, per giunta contro il derelitto Vicenza (fallito e con i tesserati in attesa degli stipendi) costa carissima a mister Antonino Asta e Giorgio Repetto, rispettivamente tecnico e ds del Diavolo. A Teramo tira aria di cambiamento con la rivoluzione di Campitelli che per il futuro del suo club guarda “in casa” Samb. A sostituire il direttore sportivo sarà sicuramente l’ex rossoblù Sandro Federico mentre per la panchina è corsa a due tra Guido Ugolotti e Ottavio Palladini. Nel primo pomeriggio dovrebbero arrivare eventuali conferme dal momento che il presidente del Teramo, Luciano Campitelli, incontrerà la stampa per fare il punto della situazione.

Commenti
Condividi questo post: