Rivoluzione Teramo: via Asta e Repetto, pronti gli ex Samb Federico e Palladini


La sconfitta rimediata tra le mura amiche, per giunta contro il derelitto Vicenza (fallito e con i tesserati in attesa degli stipendi) costa carissima a mister Antonino Asta e Giorgio Repetto, rispettivamente tecnico e ds del Diavolo. A Teramo tira aria di cambiamento con la rivoluzione di Campitelli che per il futuro del suo club guarda “in casa” Samb. A sostituire il direttore sportivo sarà sicuramente l’ex rossoblù Sandro Federico mentre per la panchina è corsa a due tra Guido Ugolotti e Ottavio Palladini. Nel primo pomeriggio dovrebbero arrivare eventuali conferme dal momento che il presidente del Teramo, Luciano Campitelli, incontrerà la stampa per fare il punto della situazione.

Condividi questo post: