«Ritiro utile per superare le difficoltà. I ragazzi hanno dato il massimo»


Prima della vittoria in quel di Santarcangelo, la Samb, era reduce da 2 punti in tre partite e la brutta sconfitta interna contro il Mestre. Il ritiro poi i sei punti in Romagna e contro il Renate. Il DG Gianni spiega le difficoltà vissute dai rossoblù:

«I momenti di difficoltà durante la stagione si trovano sempre. Bisogna essere bravi a chiudersi a riccio e cacciar fuori tutte le negatività esterne alle prestazioni. I nostri ragazzi sono scesi in campo sempre dando il massimo. Abbiamo una crisi di risultati in casa, una striscia di risultati non positivi. Noi le partite le abbiamo sempre giocate. Il ritiro è stato utile perché la squadra è uscita fuori rinforzata. Ho a che fare con un gruppo di ragazzi incredibili. Purtroppo l’attesa nel calcio non esiste, la fiducia non esiste. Si è sempre sotto analisi. Nel nostro girone, e lo abbiamo visto, non esistono partite scontate. Mister e staff hanno lavorato benissimo a Cascia. C’era un bel campo, dal manto molto morbido, dove i ragazzi sono scesi subito in campo al massimo delle proprie forze allenandosi con grandissima intensità e questa è la ricetta».

Condividi questo post: