Rientra Barone, Titone e Montesi in diffida. Ecco l’ultima Samb dell’anno


I rossoblù, reduci dalla vittoria a Chieti, ospitano per l’ultima partita del girone d’andata il San Nicolò di Epifani, a digiuno di vittorie da più di un mese. Difficile vedere Forgione e Carminucci titolari…

IMBARAZZO DELLA SCELTA – Dopo i due importanti ritorni alla corte di Ottavio Palladini, il tecnico può beneficiare di tutta la rosa, Barone rientra dalla squalifica e a centrocampo la scelta ricadrà su uno tra lui e Raparo. Se su un lato è certa la presenza di Sabatino, dall'altro è da vedere se la fiducia sarà riconfermata a Baldinini. In avanti sicura la presenza di Sorrentino, da valutare gli esterni. Dopo le ammonizioni rimediate nell'ultima gara entrano in diffida sia Titone che Montesi. Non sarà facile vedere in campo da subito Forgione e Carminucci.

A TERAMO – Sale il fermento per la gara e Epifani può schierare il miglior San Nicolò contro la Samb. L'impegno è al limite del proibitivo, ma gli abruzzesi arriveranno a San Bendetto a giocarsi ogni chance di portare a casa il bottino pieno. Torna a disposizione del tecnico il capitano Lino Petronio, fuori contro l'Agnonese per squalifica. Nelle ultime sei partite il San Nicolò ha ottenuto soltanto 3 pareggi e 3 sconfitte, l'ultimo successo risale al 5-1 rifilato al Fano lo scorso 1 novembre.

LA PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Pegorin ('96); Montesi ('96), Salvatori, Conson, Flavioni ('97); Sabatino, Barone, Pezzotti; Palumbo, Sorrentino ('95), Titone.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: