Ricordate la Maceratese dei record? La Samb sta facendo anche meglio


I rossoblù hanno raccolto lo stesso numero di punti dei biancorossi nelle prime dodici giornate di campionato. Ma nel confronto diretto le statistiche sorridono alla squadra di Palladini. Ecco perché…

IL CONFRONTO – Da chiodo fisso a metro di paragone. La Maceratese di Beppe Magi nella stagione 2014/2015 di Serie D ha sbaragliato la concorrenza del girone F: continuità di risultati e solidità difensiva sono state le basi su cui i pistacoppi hanno costruito la promozione in Lega Pro. A distanza di qualche mese, però, la Samb – che ha cambiato proprietà, allenatore e giocatori rispetto allo scorso campionato – guarda a quella che è stata sua rivale con occhi diversi. Il ruolino di marcia dei biancorossi, infatti, può essere considerato un metro di paragone per una squadra che sta seguendo le loro orme. Anzi, andando a spulciare le statistiche si potrebbe anche dire che la Samb si è comportata anche meglio della Maceratese.

IL CAMMINO – Nelle prime dodici giornate del 2014/15 la Maceratese ha ottenuto 28 punti, frutto di 8 vittorie e 4 pareggi; bottino identico per la Samb che ha racimolato 9 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Stesso risultato, ma addendi differenti: la Maceratese si è dimostrata una squadra più rocciosa e prudente (l'imbattibilità biancorossa è durata fino al termine del campionato), mentre la Samb è stata più audace, rimediando 2 sconfitte ma riuscendo ad ottenere 1 vittoria in più. Tesi che trova conferma anche andando a vedere i gol fatti e subiti nelle prime dodici di campionato: 22 gol fatti e soltanto 7 subiti dalla Maceratese, 29 e 16 le reti messe a segno ed incassate dalla Samb.

I NUMERI DICONO SAMB – Numeri che però non tengono conto di come il rendimento difensivo rossoblù sia migliorato sotto la guida di Ottavio Palladini: per la Samb soltanto un gol subito nelle ultime 4 partite. A pesare sul piatto della bilancia, però, c'è anche un altro dato che – nel confronto tra le due capoliste – sorride alla Samb: il distacco rispetto alle inseguitrici. Nel 2014/15 la Maceratese aveva soltanto 1 punto di vantaggio nei confronti della Civitanovese (seconda) e 4 sulla Samb (terza); poca rispetto ai 6 punti che separano ad oggi la Samb dal San Nicolò, 7 invece il margine nei confronti del Matelica. La Samb come nuova Maceratese del girone F? No, per ora anche di più.

Redazione

Condividi questo post: