Reginaldo, attesa sempre più lunga. E si avvicina il 31 marzo…


L’unico impegno con la maglia della Samb è stato quello dell’amichevole col Grottammare. Il tempo stringe, ma l’entourage del giocatore rassicura: «Lunedì a Roma per la cittadinanza»…

La scadenza ormai è prossima: 31 marzo. Reginaldo non è ancora un cittadino comunitario, pur avendo ottenuto la residenza a San Benedetto. Mancherebbero pochi dettagli burocratici, ma il procuratore ha rassicurato la società spiegando che lunedì il calciatore sarà a Roma per risolvere le ultime pendenze. Una volta ottenuto il documento necessario per diventare cittadino italiano, dal Ministero dell'Interno, la Federcalcio brasiliana dovrebbe rilasciare un certificato che consentirà il tanto agognato tesseramento. Il continuo dilatare dei tempi, però, avrebbe fatto infastidire un po' la Samb. In ogni caso nei prossimi giorni il caso Reginaldo arriverà ad una svolta: dopo il 31 marzo, infatti, l'ex Siena non potrà essere più tesserato per questa stagione.

Redazione

Condividi questo post: