Real Cento, rigorosa delusione: 1 – 1 col Villa S. Antonio


VILLA SANT'ANTONIO – REAL CENTOBUCHI                 1 – 1

MARCATORI: 4'st Corsi, 8'st (rig) Davide Silvestri.

 

LE FORMAZIONI

VILLA SANT'ANTONIO: Traini, Luzi, Marini (11’pt Gianpieri, 26’st De Berardinis) Vagnoni, Mariotti, Schiavi, Severo, Giorgio Silvestri, Davide Silvestri, Caioni, Alfonsi. Allenatore: Mauro Gaspari.

 

REAL CENTOBUCHI: Konica, Straccia (18’st Leoni), Angelini (30’st Cocci), Mozzoni, Pelliccioni, Traini, Fazzi, Corsi, Coccia (14’st Pica), Spina, Fabio Borraccini. Allenatore: Massimo De Amicis.

 

ARBITRO: Marchei di Ascoli Piceno.

A Castel di Lama gli ospiti producono un consistente mole di palle-gol senza però riuscire a portare a casa i tre punti. Al vantaggio di Corsi risponde dagli undici metri Davide Silvestri. Si allontana (forse definitivamente) la vetta della classifica: Comunanza a +5…

CASTEL DI LAMA – Finisce in parità la sfida fra il Villa S. Antonio e il Real Centobuchi. Il Real scende in campo fin dai primi minuti con l’intento di far sua l’intera posta e all’inizio del secondo tempo si porta in vantaggio con una bella rovesciata di Corsi. Pochi minuti dopo ci pensa l’arbitro a ristabilire la parità concedendo al Villa S. Antonio un rigore per fallo di mano in area molto dubbio. Alla fine tanto rammarico per gli ospiti che producono una mole di gioco considerevole, tanto da far risultare il conto degli angoli 11 a 2, ma anche un po’ di mea culpa per le tante occasioni sciupate in modo particolare nei minuti finali. 
 
Inizio di gara con il Real che si rende subito pericoloso al 7’ con una punizione di Spina dalla trequarti, ma il portiere lamense non si fa sorprendere; lo stesso Spina sulla destra e Borraccini sulla sinistra in più occasioni si portano al tiro, ma le loro conclusioni non sono precise, fino al 19’ quando Borraccini sgusciando fra due avversari si porta al tiro ravvicinato in posizione angolata colpisce di destro e Traini è bravo a neutralizzare. Alla mezzora azione pericolosa portata avanti dai due Silvestri, il tiro di Davide finisce al di sopra della traversa ed è il Villa S. Antonio a finire in avanti il primo tempo con Severo che spreca un’altra occasione per passare in vantaggio. Il Real Centobuchi passa subito ad inizio ripresa, sono passati quattro minuti, Spina si appresta a battere l’ennesima punizione stavolta dai trenta metri, la palla spiove in area, nella confusione Corsi riesce a colpire in rovesciata mettendo a segno una bellissima rete. La gioia per gli ospiti però dura poco, tre minuti dopo Pelliccioni stoppa una palla in area con la coscia destra e con le braccia lungo i fianchi, per il signor Marchei è fallo di mano. La gara si accende, il Real pressa il Villa S. Antonio nella propria metà campo, mister De Amicis prova il tutto per tutto aggiungendo una punta al posto di un difensore, ma i ripetuti attacchi non sortiscono vere occasioni da reti; al 24’ i locali approfittando di uno sbilanciamento in avanti del Real ripartono in superiorità numerica, Silvestri Davide avanza sulla fascia destra e crossa in area dove si trovano due compagni liberi, Konica con un’ottima scelta di tempo si impadronisce in uscita della palla. Sono gli ospiti però a finire la gara in avanti, i minuti finali vedono la porta locale assediata, Traini, il portiere locale, oggi sicuramente il migliore tra i lamensi, più volte in uscita riesce ad evitare la capitolazione della propria squadra. Ma le occasioni più grosse per il Real per far sua la gara capitano al nuovo entrato Cocci, la prima volta al 42’, colpo di testa in tuffo e palla a lambire l’esterno del palo e la più clamorosa, all’ultimo minuto di recupero: Pica di testa mette fuori gioco il portiere, la palla finisce a Cocci solo sulla destra che mette fuori a porta vuota.

G. Stasolla

Condividi questo post: