Ravenna-Samb, LE PROBABILI FORMAZIONI: Capuano subito con la difesa a 3? Fiducia a Bacinovic


QUI RAVENNA – Antonioli deve fare i conti con diverse assenze, ma il suo gruppo arriva con fiducia alla sfida con la Samb grazie ai quattro punti ottenuti nelle ultime due partite. Tra i Ravennati, oltre agli infortunati Barvaghi, Lucarini e Tabacchi, non c’è lo squalificato Papa. Modulo ed interpreti dovrebbero essere gli stessi di Gubbio, anche se l’ex Ancona Samb scalpita e potrebbe giocarsi una maglia da titolare a scapito di uno tra Maistrello e Broso (goleador decisivo nell’ultimo turno). A centrocampo spazio a Ballardini, figlio dell’allenatore del Genoa che nella sua carriera ha anche guidato la Samb.

LA PRIMA DI EZIOLINO – Ieri la presentazione, oggi subito l’esordio per Capuano come allenatore della Samb. L’allenatore salernitano non ha avuto molto tempo per conoscere il gruppo guidato fino a qualche giorno fa da Francesco Moriero, ma c’è da scommettere che cercherà di dare il suo imprinting alla squadra già dalla trasferta ravennate. A partire dal modulo: pur non schierando il tradizionale 3-5-2 il tecnico salernitano potrebbe disporre i suoi col 3-4-3, con esterni di centrocampo Rapisarda e Tomi. Da Bacinovic ci si aspetta delle risposte dopo un periodo di scarse prestazioni, quindi è lecito aspettarsi un suo impiego dal primo minuto. Davanti Sorrentino dovrebbe far reparto con Esposito e Valente; altrimenti spazio a Di Massimo, il cui rendimento è stato positivo nelle ultime settimane.

LE PROBABILI FORMAZIONI

RAVENNA (3-5-2): Venturi; Ierardi, Capitanio, Venturini; Ballardini, Selleri, Lelj, Cenci, Magrini; Maistrello, Broso. All. Antonioli.

SAMB (3-4-3): Aridità; Miceli, Conson, Patti; Rapisarda, Bacinovic, Gelonese, Tomi; Valente, Sorrentino, Esposito. All. Capuano.

Redazione

Commenti
Condividi questo post: