Qui Parma, D’Aversa aspetta la Samb: «Saranno arrabbiati, dovremo mettercela tutta»


Il tecnico del Parma analizza la sfida contro i rossoblù di Sanderra diviso tra l’assenza (pesante) di Scavone e la necessità di partire subito a spron battuto: «Fondamentale è partire bene nella gestione del pallone»…

Il Parma aspetta la Samb al Tardini e mister D'Aversa, nella rituale intervista pre gara rilasciata al sito ufficiale, illustra il match: «Ho qualche dubbi di formazione. Scavone dovrebbe recuperare entro tre settimane, mi sento fortunato perché ho giocatori all’altezza. Dispiace dover lasciare fuori qualcuno in questi casi, ma ragiono sulla base dell’avversario che incontreremo». Il Parma giocherà sfruttando l’onda lunga dei recenti successi, ma per D’Aversa non si può sottovalutare un avversario reduce da un periodo difficile prima del cambio tecnico e deluso dalla recente sconfitta casalinga: «Giocano spesso con il 4-3-3. La Samb è una squadra arrabbiata e dovremo mettercela tutta senza pensare che stanno vivendo un momento di difficoltà. Senza il giusto atteggiamento potremmo avere delle difficoltà perché incontriamo una squadra con buoni elementi di qualità e rapidità. Sarà fondamentale partire bene a livello tecnico e nella gestione del possesso palla, giocando senza sbavature. Vorrei che si partisse tecnicamente in maniera pulita. Abbiamo giocatori importanti a livello di qualità e l'aggressività degli avversari può essere aggirata se agiamo in questo modo nel giro palla e negli sviluppi offensivi». Da quando è alla guida del Parma, i crociati, hanno iniziato a macinare risultati eccellenti, portandosi in scia al Venezia: «I ragazzi volevano dimostrare il valore della rosa e c'hanno messo l'orgoglio, siamo riusciti a macinare buoni risultati nonostante l’iniziale difficoltà di giocare con una formazione obbligata».

 

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: