Porto d’Ascoli, tra te e la finale di Coppa c’è l’ostacolo Minnozzi


E’ il giorno del match decisivo per l’accesso alla finalissima di Coppa Italia di Eccellenza. Al ‘Ciarrocchi’, con inizio alle 18.30 andrà in scena la sfida tra Porto d’Ascoli e Tolentino, entrambe appaiate a tre punti in classifica ma con i cremisi che possono giocare anche per il pareggio in quanto in vantaggio come differenza reti.


Gli uomini di mister Mosconi hanno battuto il Montefano al ‘Della Vittoria’ con un netto 3-0 mentre i biancocelesti, sempre contro i biancoviola, hanno vinto solo per 2-1. E’ chiaro che il Porto d’Ascoli ha solo un risultato, la vittoria. Gli uomini di Alfonsi stanno attraversando un buon momento in campionato con i sette risultati utili consecutivi ma non altrettanto bello dal punto di vista della rosa in quanto si susseguono ogni settimana gli infortuni e acciacchi, gli ultimi due proprio pochi giorni fa.

Tra il Porto d’Ascoli e la finalissima, poi, c’è un ostacolo in più: Matteo Minnozzi. Il 22enne attaccante, che lo scorso anno realizzò con i rivieraschi, tra campionato e coppe, ben 28 gol facendo sognare l’accesso alla Serie D. Da una settimana veste la maglia cremisi, dopo la breve esperienza alla Samb, e ha esordito col botto mettendo a segno una splendida doppietta. Una brutta gatta la pelare per la difesa biancoceleste.

L’incontro sarà diretto dal Sig. Ciro Aldi di Finale Emilia, coadiuvato dai Sig.ri Chirico e Principi, entrambi della sezione di Ancona.

 

Condividi questo post: