Porto d’Ascoli: l’entusiasmo dei giovani per superare l’ostacolo Porto Sant’Elpidio


Il Porto d’Ascoli sarà impegnato nell’anticipo della settima giornata di Eccellenza nel difficile match contro il Porto Sant’Elpidio, guidato in panchina da mister Eddy Mengo. Gli uomini di Sante Alfonsi hanno finalmente sfatato il tabù vittoria andando a vincere a Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro e questa rappresenta una bella iniezione di fiducia per un gruppo decisamente giovane che nelle prime gare era stato alquanto sfortunato.

E’ chiaro che i tre punti della scorsa settimana hanno fatto fare un piccolo salto in avanti in classifica che, comunque, rimane ancora deficitaria. Il prossimo avversario rappresenta un ostico ostacolo visto che è ancora imbattuto e schiuma ancora di rabbia per lo 0-0 casalingo contro la Forsempronese, dopo aver sbagliato anche un rigore con Adami. L’ex attaccante del Tolentino è sicuramente il pericolo numero uno per la difesa del Porto d’Ascoli che ritrova Matteo Sensi dopo la squalifica. Attenzione anche a Cuccù che rappresenta l’uomo di maggiore imprevedibilità. Sicuri assenti nella gara del Ciarrocchi saranno Marozzi e Marziali squalificati per un turno.

Una formazione quella del Porto Sant’Elpidio costruita per provare a lottare per il vertice ma il Porto d’Ascoli può opporre l’entusiasmo dei suoi giovani che hanno una voglia matta di emergere.

INFERMERIA E ASSENZE: ancora assente Ilario Gabrielli che dovrà scontare il secondo turno di stop per squalifica mentre ci sarà da valutare le condizioni di Lanzano, ormai fuori da diverse settimane, e quelle di Trawally che comunque domenica scorsa era presente in panchina.

Porto d’Ascoli-Porto Sant’Elpidio sarà diretta dal Sig. Leonardo Vai di Jesi e avrà inizio alle ore 14.30


Condividi questo post: