Porto d’Ascoli-Azzurra Colli 2-0, Napolano-Shiba regalano i playoff



PORTO D’ASCOLI-ATLETICO AZZURRA COLLI 2-0
PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Testa; Petrini (36’st Orsini); Passalacqua, Sensi (44’st Massi), Pasqualini; Evangelisti, D’Alessandro, Rossi; Puglia (30’st Shiba), Napolano (39’st Fabrizi), Battista (21’st Cinaglia). A disp. Cannella, Traini Francesco, Centi, De Cesare, Cinaglia. All. Davide Ciampelli.
ATLETICO AZZURRA COLLI (4-3-3): Camaioni; Di Nicola, Ferrari (39’st Conte), Sosi, Stipa (21’st Toscani); Vallorani, Vecchiarello, Alfonsi (11’st Fazzini); Traini Federico (21’st Giorgio), Rango (11’st Gagliardi), Polisena. A disp. Levko, Fiscaletti, Cancrini, Ciabuschi. All. Peppino Amadio.
Arbitro: Claudio Racchi di Ancona.
Reti: 17′ Napolano, 45’st Shiba
Note. Spettatori: 100 circa; ammonito: Orsini; angoli: 10-1; recupero: 0’+3′.

Il Porto d’Ascoli ottiene il pass per i playoff e lo fa da prima in classifica grazie al successo per 2-0 ottenuto contro l’Atletico Azzurra Colli e complice il clamoroso scivolone del Valdichienti Ponte a Grottammare. I ragazzi di Ciampelli affronteranno, in casa domenica 13 giugno l‘Atletico Gallo Colbordolo. La partita ha visto Inizio forte per i padroni di casa che già si vedono al 4′ con Battista che riceve palla in area e tira ma il pallone è deviato in corner. Dalla bandierina colpo di testa da posizione favorevole di Sensi che, però, non inquadra la porta.

Al 17 il Porto d’Ascoli mette la freccia: Napolano conquista palla al limite, sfrutta un rimpallo favorevole e dall’area piccola fa partire un diagonale chirurgico che si insacca sul palo lungo. Nella ripresa il Porto d’Ascoli rientra con la voglia di chiuderla e dopo poco più di un minuto Rossi si produce in uno slalom con diagonale finale che sfila sul fondo. Al 45′ arriva il raddoppio: angolo dalla destra assist di testa di D’Alessandro e colpo sottomisura di Shiba che fissa il risultato sul 2-0. Al fischio finale scoppia la festa per una qualificazione che qualche settimana fa sembrava pura utopia


Commenti