Porto d’Ascoli, Alfonsi: «Dovremo affrontare il Portorecanati col piglio giusto»


La Coppa Italia per il Porto d’Ascoli è andata in archivio con l’eliminazione per mano del Tolentino  ma mister Sante Alfonsi è ugualmente contento per la prestazione messa in campo dai suoi: «Sono soddisfattissimo per tutto quello che hanno dato i ragazzi. Hanno dato il cuore, l’anima lottando su ogni pallone contro una grande squadra come il Tolentino che, nonostante non abbia fatto giocare tutti i titolari, rimane sempre fortissima. Anche noi abbiamo schierato tanti under. Sarebbe stato bello arrivare di nuovo in finale come lo scorso anno ma questa volta non è andata bene».


Peccato aver subìto il secondo proprio nel momento migliore dei suoi

«Si, abbiamo protestato per qualche decisione arbitrale che ci ha svantaggiato soprattutto nel primo tempo come nell’occasione del loro vantaggio dove forse c’era stato un blocco. Poi ci siamo anche un pò innervositi ma ci sta nel calcio».

Ora si torna a pensare al campionato con la sfida al Portorecanati

«Loro si trovano in una brutta posizione di classifica ma partite semplici nel calcio non esistono. Due domeniche fa sono andati a pareggiare a Fabriano. Dovremo essere bravi ad affrontarli col piglio giusto e non come quello messo in campo contro il Monticelli. La speranza è che la rabbia per l’eliminazione in Coppa possa essere scaricata in campo contro il Portorecanati».

Condividi questo post: