Porto d’Ascoli: a Marina è solo 3-3 ma la salvezza è una realtà




MARINA-PORTO D’ASCOLI 3-3
MARCATORI: 15′ e 50′ Verdesi, 37′ Gaeta, 46′ rig e 95′ Gabrielloni, 53′ Marini.
MARINA: Castelletti, Medici, Maiorano (74′ Gagliardi), Rossetti, Marini, Simone (48′ Tereziu), Gregorini, Enrico Nacciarriti (83′ Bassotti), Gioacchini, Gabrielloni, Ribichini. All. Malavenda.
PORTO D’ASCOLI: Verissimo, Verdesi, Tassotti, Gabrielli (74′ Rossi), Lanzano, Sensi, Leopardi, Schiavi, De Vecchis (80′ Liberati) Gaeta (57′ Ciotti), Valentini. All. Alfonsi.
ARBITRO: Salvatori di Macerata.
NOTE. Spettatori 150 circa. Ammoniti: Verissimo, Gabrielli, Gaeta. Recupero: 1’+5’.

Il Porto d’Ascoli torna da Marina con un pari che sa di beffa ma con la salvezza in tasca: gli uomini di mister Sante Alfonsi erano in vantaggio anche di due reti per ben due volte e si sono fatti raggiungere in pieno recupero da un gol di bomber Gabrielloni. Pronti via ed è subito Porto d’Ascoli che va in rete con Verdesi con un diagonale imprendibile, il raddoppio arriva grazie a Gaeta. Al 37′ quindi i biancocelesti sono già sul 2-0. Risultato con cui si chiude il primo tempo.


Ad inizio ripresa inizia la risalita del Marina che segna il gol del 2-1 su rigore realizzato da Gabrielloni. Il Porto d’Ascoli, però, ha un Verdesi in più, a tratti veramente incontenibile: il classe 2002 firma la personale doppietta al 5′ della seconda frazione con un bolide dal limite. Gol che sembra essere quello decisivo ma, tre minuti dopo, Marini la riapre ancora. Il Marina ci crede e spinge in forcing fino all’assalto finale che risulta essere quello decisivo ad opera di Gabrielloni che impatta una gara che ad un certo punto sembrava ormai compromessa. I rivieraschi, ora, riceveranno nell’ultima gara l’Atletico Alma per chiudere in bellezza il campionato.

Condividi questo post: