Porto d’Ascoli a caccia di conferme in casa del Monticelli



Il Porto d’Ascoli, reduce dalla sofferta vittoria contro la Pergolese, sfiderà il Monticelli al Comunale ‘Monterocco’ per continuare la scia positiva che dura da sette partite e che ha permesso ai ragazzi di mister Sante Alfonsi di dare una decisa sterzata alla stagione. Il campionato, infatti, come l’anno scorso, era partito decisamente male. La formazione di mister Luigi Zaini arriva dal primo successo in campionato, a Chiaravalle, e punta decisamente a continuare a far bene per risalire in classifica. Il tecnico ascolano, però, cerca di smorzare i facili entusiasmi e chiede concentrazione per questa sfida. Il Porto d’Ascoli affronta questa gara guardando anche alla sfida, decisiva, di mercoledi 5 dicembre contro il Tolentino, dove i biancocelesti si giocano l’accesso alla finalissima di Coppa Italia, obiettivo sfuggito lo scorso anno. Mister Alfonsi deve fare i conti con gli infortuni e squalifiche e con i tanti acciacchi con i quali diversi elementi della rosa devono convivere e che non permettono di rendere al cento per cento. E’ chiaro che in determinati reparti molte scelte sembrano obbligate mentre in altri è possibile magari far ruotare qualche elemento, magari affidandosi ai tanti giovani che hanno fatto bene in questo inizio di campionato ma anche in Coppa Italia. Il tecnico biancoceleste è concentrato sulla sfida contro gli ascolani che, se vinta, potrebbe permettere l’ingresso nella zona play off, obiettivo della società del Presidente Filippo Damiani. Monticelli-Porto d’Ascoli sarà diretta da Leonardo Salvatori della sezione di Macerata e avrà inizio alle ore 14.30.


Condividi questo post: