Porto d’Ascoli-Urbania 1-1: al Ciarrocchi si decide tutto in meno di un minuto


PORTO D’ASCOLI-URBANIA 1-1

MARCATORI: 30’pt Pendenza, 31’pt Ricci.

PORTO D’ASCOLI (4-2-3-1): Reali; Berardini, Ciotti, Sensi, Cucco; Tarli (13’st Biancucci), Gabrielli; Piergallini (13’st Leopardi), Tedeschi, Nepa; Pendenza. A disp. Cinaglia, Palmarini, Piunti, Granito, Gagliardi. All. Filippini.

URBANIA (5-3-2): Di Tommaso; Renghi, Mei, Temellini, Patarchi, Boccali; Ricci, Braccioni, Mazzanti (20’st Barzotti); Pagliardini (46’st Rossi M.), Carsetti (45’st Mounssif Z.). A disp. Ottavi, Paiardini M., Azzolini, Hoxha. All. Omiccioli.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

AMMONITI: Cucco, Gabrielli, Mazzanti.

ANGOLI: 6-4.

RECUPERI: 3’-5’.

NOTE: Presenti circa 150 spettatori.

Alla mezzora il vantaggio dei locali firmato da Pendenza, subito dopo il pareggio della squadra di Omiccioli con Ricci. Nella ripresa tante chance per il Pd’A, che però non passa…

PORTO D’ASCOLI-URBANIA 1-1

MARCATORI: 30’pt Pendenza, 31’pt Ricci.

PORTO D’ASCOLI (4-2-3-1): Reali; Berardini, Ciotti, Sensi, Cucco; Tarli (13’st Biancucci), Gabrielli; Piergallini (13’st Leopardi), Tedeschi, Nepa; Pendenza. A disp. Cinaglia, Palmarini, Piunti, Granito, Gagliardi. All. Filippini.

URBANIA (5-3-2): Di Tommaso; Renghi, Mei, Temellini, Patarchi, Boccali; Ricci, Braccioni, Mazzanti (20’st Barzotti); Pagliardini (46’st Rossi M.), Carsetti (45’st Mounssif Z.). A disp. Ottavi, Paiardini M., Azzolini, Hoxha. All. Omiccioli.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

Non va oltre il pari il Porto d'Ascoli contro una coriacea Urbania. La gara si è decisa nell'arco di un minuto con il botta-risposta firmato Pendenza-Ricci. A conti fatti, però, i biancocelesti avrebbero meritato il successo viste le occasioni avute soprattutto nel secondo tempo nel quale hanno avuto una supremazia abbastanza netta sul piano del palleggio.

La cronaca parte con ben quattro conclusioni del PDA nei primi venti minuti poi, alla mezzora, la gara si sblocca: Tarli disegna una bel cross dalla destra, al difesa ospite ribatte ma la palla arriva sui piedi di Pendenza che, ben appostato, realizza. Neanche il tempo di esultare che i durantini arrivano al pari: Ricci recupera palla al limite e fa partire un pallonetto su cui Reali nulla può. Nella ripresa Pendenza e Ciotti hanno un paio di occasioni nitide per far male, ma anche Pagliardini in contropiede spaventa la difesa biancoceleste con Reali che devia in corner di piede.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: