Porto d’Ascoli, un gol per tempo per restare in alto: 2-0 all’Atletico Gallo


PORTO D'ASCOLI – A. G. COLBORDOLO 2 – 0

MARCATORI: 36'pt Rosa, 33'st Candellori.

 

LE FORMAZIONI

PORTO D'ASCOLI: Cinaglia, Donzelli (41'st Gabrielli), Viti, Biancucci, Ciotti, Grossetti, Leopardi (25'st Nepa), Tedeschi, Rosa (37'st Cingolani), Bolzan, Candellori. A disposizione: Capriotti, Virgili, Tommasi, Gabrielli, Tarli. Allenatore: Stefano Filippini.

A. G. COLBORDOLO: Bacciaglia, Macciaroni, Liera (33'st Feduzi), Paoli T., Nobili A., Fraternali, Muratori, Nobili G., Carsetti, Rossi, Vegliò (20'st Bernabucci). A disposizione: Cappuccini, Arduini, Paoli E., Ferrini, Zandri. Allenatore: Pierangelo Fulgini.

ARBITRO: David Vespertilli di Macerata (Morganti-Lobene).

AMMONITI: Viti, Grossetti, Muratori, Tedeschi, Bolzan, Fraternali, Bacciaglia.

ANGOLI: 3 – 4.

RECUPERI: 1' – 5'.

NOTE: Presenti circa 200 spettatori.

Nell’anticipo della dodicesima giornata di campionato la squadra di Filippini centra il secondo successo casalingo di fila, grazie ai gol di Rosa e Candellori. Tre punti fondamentali per restare nel lotto play off…

PORTO D'ASCOLI – Bella vittoria per il Porto d'Ascoli che batte il Gallo Colbordolo con una rete per tempo. Con questo risultato gli uomini di Filippini si candidano per un posto nei playoff. Partita viva sin dai primi minuti. All'8' cross di Leopardi per la testa di Candellori, Bacciaglia la battezza fuori ma la palla sbatte sulla traversa e torna in campo. I legni si pareggiano al 33' quando su punizione di Paoli, Giacomo Nobili sfiora e manda il pallone a toccare il palo. Al 36' la partita si sblocca: Bolzan serve Rosa, azione di forza del numero 9 di casa che lavora di fisico e dopo un batti e ribatti la mette dentro. Nella ripresa il più attivo è Carsetti del Colbordolo che al 9' tira a botta sicura ma il legno ancora dice no. Al 33' la gara si chiude: Bacciaglia esce a valanga su Bolzan in area. Rigore e giallo per lui. Sul dischetto lo stesso numero 10 che, però, si fa respingere il tiro ma sulla ribattuta il più lesto è Candellori che fissa il risultato sul 2-0.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: