Poker per la Samb femminile: col Santa Sabina finisce 4-1


Le rossoblù di Mister Pompei travolgono il Santa Sabina. La Samb si sbarazza delle avversarie umbre con un buon 4-1. Avvio di gara positivo che porta subito al vantaggio dopo una decina di minuti grazie ad un gol della bomber Castiglione brava a fulminare il portiere avversario in uscita. Il Santa Sabina accusa e la Samb continua a premere sull’accelleratore chiudendo le padrone di casa nella propria metà campo. Alla mezz’ora ancora Castiglione con un tiro dai 25 metri. Scartozzi, estremo rossoblù, chiude la prima frazione in tranquillità e con i guantoni immacolati.
Continui ribaltamenti di fronte nelle prime battute della ripresa con l’equilibrio che si spezza alla mezz’ora quando la Samb si porta sul 3-0 grazie ad un gran gol di Sacchini. Soluzione personale e conclusione dai trenta metri: palla che finisce sotto la traversa e batte il portiere di casa. Il poker arriva al 40′ con Pontini che, grazie all’errore del portiere avversario, realizza col mancino. La troppa sicurezza beffa le ragazze di mister Pompei che in una mischia a pochi minuti dal fischio finale infilano la propria porta.

SAMBENEDETTESE – Scartozzi, Acciarri, Romandini, Amato, Fioroni, Spina, Marano, Sacchini, Malatesta, Pontini, Castiglione. A disposizione: Straccia, Pinola, Pagnozzi, Olivieri, Recchi – Allenatore: Silvestro Pompei.

Condividi questo post: