Piunti: «La Samb è un bene della città. Non lasceremo nulla di intentato»



SAMB, ACCETTATA LA RICHIESTA DI CONCORDATO

«La Samb è un bene della città e come tale sta molto a cuore all’amministrazione comunale e a me». Così Pasqualino Piunti ha commenta il decreto del Tribunale di Ascoli Piceno, che ha accolto la richiesta di concordato preventivo presentata dalla Samb. «Siamo stati molto vicini alla squadra fin dal primo momento, visto che avevamo istituito un tavolo di lavoro per valutare l’emergenza – ha detto il sindaco di San Benedetto del Tronto al Corriere Adriatico – e siamo sempre sul pezzo, pronti ad intervenire senza clamori o proclami». Alcune dichiarazioni rilasciate anche al Resto del Carlino: «Continueremo a chiedere chiarezza, perché vogliamo sapere, adesso, come intende muoversi Serafino. Certamente non lasceremo nulla di intentato, la città ha bisogno di trasparenza».

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: