Panfili: «A Meda per dare continuità ai risultati. I giovani sono il nostro futuro»


«La partita col Renate ci potrà dire se la Samb ha già un suo equilibrio ed è in grado di dare continuità ai suoi risultati». Francesco Panfili al Corriere Adriatico parla così della partita che domenica pomeriggio i rossoblù di Moriero affronteranno al campo sportivo Città di Meda: «Ogni gara è una scoperta, un nuovo banco di prova. Se vogliamo tenere il ritmo delle prime bisogna avere continuità in prestazione e risultati. Sono convinto che i ragazzi non si culleranno sugli allori dopo la vittoria ottenuta contro il Santarcangelo: da parte di tutti c'è la voglia di continuare a far bene». Il direttore sportivo ha parlato poi dei giovani rossoblù, che col passare delle settimane stanno calamitando le attenzioni di club categorie superiori: «Loro sono il nostro futuro: in una piazza come quella di San Benedetto possono migliorare molto anche con le pressioni che un ambiente simile ti può dare. Noi dirigenti cerchiamo di essere sempre vicini ai nostri ragazzi per far capire loro l'importanza di vestire la maglia della Samb».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: