Palladini come Capuano: rifinitura a porte chiuse per il Teramo


Samb-Teramo è dietro l’angolo. Per l’occasione i tifosi rossoblù si stanno preparando ad organizzare un comitato di benvenuto per il Diavolo guidato dal sambenedettese doc Ottavio Palladini. Dal fischio d’inizio, però, la “sua” Samb e il Teramo saranno avversarie e non ci sarà più spazio per le questioni di cuore.

Il tecnico deve condurre alla salvezza i suoi e sa che per farlo non ci sono grandi speranze se non quella di fare punti a San Benedetto innanzitutto. In mezzo passa, magari, uno sgambetto al collega Ezio Capuano (che a lui lo fece appena arrivato alla guida del Modena più di un anno fa). Ed ecco che, per non lasciare nulla di intentato, Palladini sigilla il Teramo: allenamento del venerdì e rifinitura del sabato a porte chiuse.

Dal canto suo, Capuano ha deciso di seguire la stessa linea di Palladini. Rifinitura nel segreto del Riviera delle Palme. Il tempo stringe e San Benedetto scalpita…

Condividi questo post: