Palladini: «Avremmo potuto recuperarla. Fioretti non può risolvere tutti i problemi della Samb»


L’allenatore della Samb dopo il ko di Bassano: «Non credo fosse sbagliata la formazione, in difesa dovevamo giocare di più sugli anticipi. Troppa frenesia quando siamo andati sotto»…

A Bassanon non una buona gara quella dell'undici di Ottavio Palladini. L'allenatore, a fine partita, spiega così le sue scelte:

«Non credo fosse sbagliata la formazione, nel primo tempo abbiamo commesso troppi errori»

Ecco le sue dichiarazioni sui singoli:

«L’errore di Pegorin è un episodio, si tratta di un ragazzo di ventenne che deve crescere. Riguardo la formazione ho visto bene Fioretti in settimana, ho voluto dargli fiducia, non può risolvere tutti i problemi della Samb in una partita, ha caratteristiche particolari e dobbiamo capire in che modo servirlo al meglio. Di Filippo nasce difensore centrale e dietro avevamo bisogno di rapidità. In settimana valuteremo la situazione perché abbiamo anche defezioni importanti con Di Filippo e Berardocco fuori».

Troppe sviste per la Samb di Palladini:

«Dovevamo giocare di più sugli anticipi degli esterni con Ferrario a darci maggior copertura dietro. Quando una squadra ha qualità non ti dà punti di riferimento, ma abbiamo regalato anche troppo. Sono state interpretate male alcune situazioni e forse è colpa della frenesia che ci prende quando andiamo sotto. Siamo stati anche sfortunati perché alla fine della partita potevamo recuperare un risultato che sembrava già segnato dopo pochi minuti della ripresa».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: