Palladini a Roma a vedere il derby Primavera: «C’è già qualche nome interessante»


Il tecnico venerdì sarà nella capitale: «Diversi giocatori sono già destinati alla Serie B, ma San Benedetto non ha nulla da invidiare a tante piazze del campionato cadetto»…

La Samb continua a lavorare in ottiva futura anche senza un direttore sportivo. Lo staff tecnico rossoblù, sotto la supervisione del presidente Franco Fedeli, in queste settimane cercherà di valutare attentamente i giovani già in forza alla squadra e quelli che potrebbero aggregarsi nella prossima estate. Per questo Ottavio Palladini, assieme ad alcuni rappresentanti del club, venerdì sarà a vedere il match Roma-Lazio di Primavera: «Andremo a vedere la partita e c'è già qualche nome per la prossima stagione. Sono due squadre molto forti e credo che diversi giocatori siano già destinati alla Serie B. Aspetteremo le liste per i prestiti, ma la piazza di San Benedetto non ha nulla da invidiare alle squadre della serie cadetta. Molti calciatori che sono passati di qui hanno avuto o stanno avendo una buona carriera. A memoria posso citare Soddimo, con cui ho giocato, Cia, che dopo un periodo di ambientamento ha fatto molto bene. Giocare nella Samb non è semplice quindi chi ha la personalità e le qualità per farlo non può che avere un futuro importante».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: