Pagelle di fine stagione: la crescita continua di Pegorin e non solo. I voti ai portieri della Samb


Con il giovane numero uno di Chivasso la Samb potrebbe tornare a far parlare di sé come fucina di grandi portieri. Stagione sfortunata per il coetaneo Cosimi, sufficiente Mazzoleni…

PEGORIN

8                                 28 PRESENZE                     1 ROSSO

Falsa partenza tra la trasferta di Fermo e l'esordio in casa con l'Avezzano. Dal match di Isernia – con l'arrivo di Palladini – le sue prestazioni sono un crescendo continuo, fino ad arrivare al girone di ritorno, quando i suoi interventi valgono punti pesanti: su tutti quello a tempo scaduto a Giulianova, a tre giornate dalla promozione. Che con lui San Benedetto possa tornare ad essere terra di piccoli (nel suo caso non certo di statura) grandi portieri?

COSIMI

6                                 8 PRESENZE

Dopo aver fatto da dodicesimo a Pegorin nelle prime due giornate di campionato sembra scalzare dalle gerarchie il giovane collega. Dopo la sciagurata sconfitta casalinga col Matelica, però, si infortuna al menisco: la conseguente operazione lo costringe ai box per quasi tutta la stagione. Sfortunato.

REALI

S.V.                             0 PRESENZE

Pegorin e Cosimi non gli permettono mai di trovare spazio nell'undici titolare. Per lui qualche gettone solo in Coppa.

MAZZOLENI

6                                 2 PRESENZE

Il portiere cresciuto nelle giovanili del Latina viene impiegato titolare soltanto a promozione acquisita nelle trasferte di Recanati ed Agnone. In due partite subisce nel complesso 4 gol, ma di gravi errori non ne commette.

NB: Le statistiche relative a presenze, gol ed espulsioni non fanno riferimento alle partite di Coppa Italia

Condividi questo post: