Non vince nessuna delle grandi, Pordenone campione d’inverno. LE ALTRE PARTITE



LA CRONACA DI GUBBIO-SAMB 0-0

ROSELLI: «SIAMO STATI ECCEZIONALI»

FEDELI: «UN BUON PAREGGIO»

Tante sorprese sotto l’albero, e non sono soltanto i regali di Natale. La penultima giornata di andata del girone B di Serie C è quella che assegna il titolo di campione d’inverno al Pordenone (con un turno d’anticipo), ma che soprattutto vede soltanto una tra le prime dieci della classifica ottenere i tre punti: si tratta del Ravenna, che regola con un acceso 3-2 una Ternana in grande difficoltà nel periodo recente (un punto in tre partite). La capolista pareggia 1-1 sul campo della Giana Erminio, ma allunga comunque sulla Triestina battuta 2-0 dal Teramo che torna al successo e si tira via dalla zona play out. Ritrova la sua identità anche il Monza, che al Recchioni supera la Fermana 1-0. Piccoli passi per la Vis Pesaro (1-1 col Rimini) e l’Imolese (1-1 col Sudtirol), mentre sa di mezza sconfitta lo 0-0 della Feralpisalò col Renate. Altra big che frena contro una concorrente per la salvezza è il Vicenza, stoppata sullo 0-0 dal Fano.


RISULTATI

Albinoleffe-Virtus Verona 1-0, Gubbio-Samb 0-0, Rimini-Vis Pesaro 1-1, Sudtirol-Imolese 1-1, Teramo-Triestina 2-0, Fano-Vicenza 0-0, Fermana-Monza 0-1, Giana Erminio-Pordenone 1-1, Feralpisalò-Renate 0-0, Ravenna-Ternana 3-2

CLASSIFICA

Pordenone 36, Triestina 29 e Ravenna 29, Vis Pesaro e Fermana 28, Ternana e Imolese 27, Feralpisalò e Sudtirol 26, Vicenza 25, Monza 24, Samb 23, Rimini 22, Teramo 20, Gubbio 18, Fano e Giana Erminio 17, Albinoleffe, Renate e Virtus Verona 16

Daniele Bollettini


Condividi questo post: