Non basta l’impegno: Feralpisalò-Samb, LE PAGELLE


LA CRONACA DI FERALPISALO’-SAMB

CAPUANO: «SCONFITTA IMMERITATA»

FRANCO FEDELI: «SIAMO STATI TIMOROSI»

LA CLASSIFICA E I NUMERI DEL GIRONE B

PEGORIN           6,5

Partita ad alta tensione per il numero uno rossoblù, che si allunga bene su un tiro pericolosissimo di Voltan ad inizio ripresa. Fuori causa, però, sull’inzuccata di Marchi, a cui più nega la doppietta con un intervento prodigioso.

CONSON            5,5

Con grinta e fisicità limita le sortite di Guerra e Ferretti, che comunque si rendono pericolosi frequentemente. Sulla sua prestazione, però, pesa la distrazione in occasione del gol di Marchi, che su di lui svetta indisturbato.

MICELI                5,5

La squalifica contro la Fermana lo ha portato ad osservare una pausa ancor più lunga, ma nel primo tempo dimostra di non aver sofferto il lungo stop. Nella ripresa, però, non riesce a reggere lo strapotere fisico di Marchi.

DI PASQUALE    6

Fin dai primi minuti Guerra è molto aggressivo, ma il numero 13 se la cava anche se con qualche difficoltà. Pochi errori anche se nella ripresa Tomi non gli garantisce la solita copertura.

RAPISARDA       6

Il “soldatino” come al solito non fa mancare il suo contributo. Presidia la fascia destra con diligenza, evitando che da quelle parti possano spiovere in area pericolosi fendenti. Supporta la manovra, anche se stavolta non riesce a scodellare insidiosi traversoni. Usato garantito.

GELONESE         6

Dopo la prestazione “monstre” contro la Fermana non concede il bis, anche se in mezzo al campo è sempre sul pezzo. Arpiona palloni ed agisce in tandem con Rapisarda sul versante destro, pur sbagliando qualche passaggio di troppo. Ormai insostituibile nel cerchio.

BACINOVIC        6

Pur ricoprendo una porzione limitata di campo e a ritmo ridotto, riesce comunque a fronteggiare la quotata mediana gardesana. Perde pericolosamente un paio di palloni, ma non molla fino all’ultimo. Condizione atletica da migliorare.

BOVE                  5,5

Nel primo tempo nella sua zona si aprono invitanti corridoi, ma il talentino non trova spunti degni di nota. Palla al piede cincischia e fatica in ripartenza, mentre contribuisce in interdizione. Comunque un po’ prematura la sua sostituzione nel corso dell’intervallo.

TOMI                  5,5

Si fa trovare pronto nonostante l’infortunio e i conseguenti punti di sutura. Scavalla costantemente lungo la fascia sinistra e cerca il gol su punizione. Peccato che nell’azione decisiva si sia accentrato, lasciando troppa libertà per il cross-assist a Parodi.

DI MASSIMO     5

Parte bene recuperando palla e facendo partire un contropiede pericoloso nei primi minuti, ma poi non incide pur giocando un discreto numero di palloni e svariando su tutto il fronte offensivo.

MIRACOLI          5

Il pallone lo vede quasi sempre col binocolo ma, nonostante l’innegabile impegno, il suo apporto alla manovra non è comunque sufficiente. L’unica chance arriva in pieno recupero, ma il suo sinistro dal limite (forse deviato) è alto.

VALLOCCHIA     5,5

Entra per scuotere il centrocampo, ma non riesce né ad imprimere il cambio di passo che ha nelle corde né a garantire il giusto apporto in fase di interdizione.

VALENTE            6

Dà un po’ di vita ad un attacco bulimico con le sue accelerate sulla sinistra. Suo l’unico tiro in porta degno di nota, respinto bene da Caglioni.

Condividi questo post: