Moriero senza rimpianti: «Sfido altri a venire a Cesena e fare questa partita»


Il tecnico rossoblù si dice soddisfatto del gioco messo in campo nel match di Tim Cup: «Le occasioni sprecate? Sarei più preoccupato se non ne avessimo create»…

Francesco Moriero: «Le partite vanno risolte anche attraverso gli episodi. Ci siamo giocati questa gara a testa alta con un buon gioco chiudendo gli spazi per ripartire, sfido altri a venire a Cesena e fare questo tipo di partita. Da domani ricominceremo a lavorare con la testa al campionato. Non sono preoccupato per le occasioni da gol sprecate, mi sarei preoccupato di più se non ce ne fossero state. Oggi è andata male. Ho impiegato Di Cecco da terzino perchè mi serviva più copertura sulla destra, è un ruolo che lui ha già fatto. Non ci sarà un undici titolare, questo lo dico dal primo giorno. I ragazzi, vista anche questa prestazione, mi fanno ben sperare: ho visto una squadra viva e sono contento per loro. Mi dispiace per la gente e per il presidente non aver passato il turno, purtroppo il calcio va così. Un centrocampo roccioso è stata una scelta precisa. Dobbiamo migliorare sotto porta perché facciamo tutto bene fino agli ultimi metri poi ci manca sempre qualcosa in più. Dispiace perché il passaggio del turno era un sogno che volevamo far vivere ai tifosi».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: