Moriero: «Se non si può vincere si deve cercare di non perdere, noi ci siamo riusciti»


FRANCESCO MORIERO (Allenatore Samb): «Bacinovic? È normale che venga marcato a uomo, ma noi abbiamo anche delle alternative. Ho provato a togliere dei punti di riferimento inserendo Bove e Valente, che hanno avuto un grande cambio di passo. Non ho tenuto in considerazione l’inserimento di Di Massimo perché sugli esterni offensivi e a centrocampo è andata bene. Nel calcio quando non si può vincere non si deve perdere e oggi ci siamo riusciti. Loro sono stati bravi a chiudere tutte le nostre giocate. Questo lo abbiamo sofferto e c’è pure da dire che questa squadra, da un mese e mezzo, non si allena a dovere e mantenere i novanta minuti non è facile. Peccato per il gol ma sono cose che succedono e la fiducia in Aridità resta immutata da parte mia e dello spogliatoio. Ho sostituito Gelonese perché avevamo i nostri centrocampisti ammoniti e lui è un “operaio”, abituato ad essere molto aggressivo. Avevo paura di perdere un uomo».

Redazione

NIENTE FUGA: LA CRONACA DI RENATE-SAMB

FEDELI: «REGALIAMO SEMPRE UN TEMPO»

MORIERO RINGRAZIA I TIFOSI A FINE PARTITA

Commenti
Condividi questo post: