Montero: «Non mi dispiace essere tra i favoriti, ma i punti si fanno col lavoro»



SAMB, FATTA PER RUBEN BOTTA

NUOVO MANTO PER IL RIVIERA

di Daniele Bollettini

«Nel prossimo campionato saremo tra i favoriti? Io sono molto tranquillo, le responsabilità mi sono sempre piaciute». Queste sono state le prime parole di Paolo Montero nel corso della conferenza stampa svoltasi in remoto nella mattinata di mercoledì. L’allenatore della Samb ha elogiato il lavoro svolto dalla dirigenza, che sta portando a San Benedetto del Tronto elementi di grande spessore come Maxi Lopez, Ruben Botta e Manuel Nocciolini. «Il presidente Serafino sta facendo un buon lavoro assieme a Pietro Fusco – le parole di Montero –. Nelle prossime ore mi vedrò proprio con il d.s. per capire ancora meglio qual è la situazione in vista del ritiro che inizierà la prossima settimana». Il tecnico rossoblù, poi, non si fa problemi sul fatto che molti potrebbero indicare la sua squadra tra le principali pretendenti alla Serie B. «Questo deve essere qualcosa di positivo per noi, significa che dovremo sempre giocare per vincere – ha detto Montero –. Non sono mai stato d’accordo con chi dice che è più difficile giocare per non retrocedere; se saremo tra le big vorrà dire che avremo la pressione anche di tutti gli avversari che guarderanno a noi, sarà uno stress mentale che non tutti possono reggere, ma a me non dispiace essere tra i favoriti. Dobbiamo comunque essere consapevoli che i punti non si guadagnano con i nomi, ma con il lavoro quotidiano».


Condividi questo post: