Montero: «Da Maxi Lopez mi aspetto i gol e che sia un leader anche nello spogliatoio»



SAMB, FATTA PER RUBEN BOTTA

NUOVO MANTO PER IL RIVIERA

Paolo Montero è pronto ad accogliere Maxi Lopez. L’attaccante argentino arriverà a San Benedetto del Tronto appena dopo le festività ferragostane, giusto in tempo per il ritiro estivo che inizierà il 17 agosto a Massignano. Su di lui, punta di diamante del calciomercato condotto dalla Samb, ha speso parole positive l’allenatore uruguaiano. «Mi hanno sempre detto che è un bravo ragazzo, una persona positiva – ha detto Montero –. Naturalmente da lui ci aspettiamo soprattutto i gol, ma io voglio anche che abbia una buona attitudine (la classica actitud di citata da Montero, ndr) e che sia un leader anche nello spogliatoio». I 36 anni e gli eventuali acciacchi fisici per Montero non rappresentano un problema, specie se si parla di un atleta con un pedigree di tutto rispetto come Maxi Lopez. «Alla sua età e con la sua esperienza conosce Maxi conosce il suo fisico, è un professionista – le parole del Pigna –. Dopo i 30 anni ci può stare che alle volte ci possano essere tempi di recupero più lunghi rispetto a quando si aveva 20 anni, ma io apprezzo se un giocatore viene da me e mi dice che magari in una giornata particolare si sente un po’ scarico: è sintomo di volere il bene della squadra».


Condividi questo post: