Miceli, la frenata di Fedeli: «Ho bloccato tutto». Oggi può arrivare il confronto decisivo


«Nessun adeguamento e allungamento del contratto per Miceli: non mi sono piaciute certe intese che con il suo procuratore e ho bloccato tutto». Le dichiarazioni del presidente della Samb Franco Fedeli, rilasciate oggi al Corriere Adriatico, stridono fortemente con quelle del procuratore Giovanni Tateo, che nella giornata di giovedì aveva dato per fatto l’accordo per un prolungamento fino al 2021 (QUI I DETTAGLI). Invece, ecco la frenata del patron rossoblù: «Non mi faccio ricattare da nessuno. Miceli è sotto contratto con la Samb fino al 2019, se poi deve andare via chi lo vuole ci dia dei soldi o un giovane interessante». L’accordo che sembrava trovato nella giornata di ieri, dunque, non starebbe bene al presidente: possibile, però, che nelle prossime ore avvenga un ulteriore confronto tra le parti per chiudere, finalmente, questo caso.

Redazione


Condividi questo post: