Mei: «La Samb mi ha colpito, col Gubbio non c’è stata partita»



«Ho visto una partita che non c’è praticamente stata, la Samb ha dimostrato di essere davvero forte e non ha mai dato opportunità agli avversari». Giovanni Mei, nel corso di un’intervista rilasciata al Resto del Carlino, parla del momento che sta attraversando la Samb e spende ottime parole per il gruppo guidato da Paolo Montero. «Mi hanno colpito soprattutto le soluzioni offensive della squadra, che ha un gioco e un ottimo organico – ha detto l’ex tecnico rossoblù al Carlino –. In più è imprevedibile, per cui riesce a mettere in difficoltà gli avversari in molti modi diversi. Ha anche varie soluzioni dalla panchina, soprattutto in attacco. Ma avevo notato un’importante identità di gioco già nel primo match a Fano».


Commenti
Condividi questo post: