Matelica e Fano passano nel recupero. Agnonese e Giulianova non risalgono


Giornata caratterizzata dal segno X nel girone F: ben cinque in nove gare. Esposito trascina i biancorossi (gol di Frinconi), Nodari regala i tre punti all’Alma. Nessuna vittoria in trasferta…

SESTA DI RITORNO – Rosicchiano due punti Fano e Matelica grazie alle vittorie di misura rispettivamente su Amiternina e Recanatese. In rete per i fanesi va Alex Nodari al 94' mentre i biancorossi vincono grazie a Frinconi, al 91'. Si riporta in quota la Fermana, adesso staccata di soli tre punti dai playoff. Fondamentale la vittoria casalinga sull'Avezzano grazie alla doppietta di Cremona (21' e 72'). Due reti e porta chiusa anche per la Vis Pesaro che si impone sulla Jesina con i gol di Falomi su rigore al 13' e il sigillo di Costantino al 78'. A Castelfidardo s'era messa bene per il Chieti che, in una gara molto equilibrata, aveva trovato il vantaggio con un rigore di Ivan Barone al 56'. I biancoverdi, dopo diversi tentativi, hanno pareggiato al 75' con Gaggi. Stesso risultato per Campobasso – San Nicolò, ora rispettivamente quinta e quarta forza del campionato, con le reti di Bucci e Rinaldi. Vantaggio dopo un quarto d'ora di gioco per il Giulianova con Sbaraglia, bussola persa e il secondo tempo vede la crescita della Folgore Veregra che, nonostante l'inferiorità numerica, trova il pari con il rigore di Pedalino, nell'occasione espulso Marini e parità ristabilita. Il derby del Molise si chiude con uno scialbo 0 a 0, un punto, ma tutti scontenti tra Isernia e Olympia Agnonese.

PROSSIMO TURNO – Scontro in alta quota tra Samb e Fano, senza tifoseria ospite a causa dei problemi di ordine pubblico dell'andata. Il Matelica farà visita al San Nicolò nell'anticipo di sabato 13. Risultati, turno completo e classifica qui.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: