Mancuso e l’impegno contro il Venezia: «Dovremo lottare su ogni pallone»


Il capocannoniere rossoblù guida la rivincita dei suoi, alla ricerca di una prestazione casalinga importante dopo la sconfitta contro il Forlì e la caduta al Tardini di Parma…

Leonardo Mancuso torna sulla sconfitta rimediata contro il Parma, domenica scorsa: «Quando il nostro ritmo è calato hanno preso coraggio e ci hanno messo sotto. Nella ripresa abbiamo subito un gol quasi subito e abbiamo perso la concentrazione. Quando si commettono errori, contro squadre della qualità del Parma, poi ti punisce. Questa sconfitta non deve pesare ma deve essere uno stimolo e dobbiamo ripartire dai venti minuti del primo tempo». La squadra è al lavoro per preparare al meglio l'incontro con la corazzata di Pippo Inzaghi: «C’è grande impegno in allenamento perché vogliamo riscattarci e arrivare al meglio la domenica». Mancuso, in rossoblù, ha dimostrato una grande duttilità: «Giocare da quarto, esterno, a centrocampo porta sempre maggiori impegni, anche a livello difensivo, ma mi trovo benissimo anche da seconda punta». La ricetta per sconfiggere una squadra forte come il Venezia: «Dobbiamo avere la lucidità che ci è mancata contro il Parma e non dobbiamo mai subire la partita che vogliono giocare perché poi rischiamo di subire e i lagunari hanno una squadra composta da giocatori molto forti. È una squadra compatta, molto unita tra i reparti e che subisce poco. Dovremo lottare su ogni pallone». La Samb deve trovare le motivazioni giuste per battere un Venezia lanciatissimo: «La motivazione va ricercata partita dopo partita: se Parma e Venezia devono vincere lo fanno per portare a casa il campionato, noi dobbiamo farlo per  ottenere la posizione migliore in ottica playoff. Della tattica ne discuteremo con il mister in settimana ma dovremo fare una grande prova a livello caratteriale contro una squadra di grande valore».

 

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: