Magi saluta in punta di piedi: «Non entro nelle polemiche. Ho dato tutto, lascio con serenità»


Senza polemiche e in punta di piedi, così Beppe Magi lascia la Samb. L’ormai ex allenatore rossoblù si è affidato al sito ufficiale della società per commentare l’esonero che è arrivato dopo la partita in casa della Giana Erminio. Di seguito le sue dichiarazioni.

«Ci tengo a ringraziare tutti – ha detto Magi – per questi tre mesi dove l’affetto dei tifosi è stato talmente forte che non potrò mai scordare. Certo, c’è rammarico per non essere riuscito a dare alla squadra quel gioco che avevo in mente portandola a raggiungere risultati importanti che tutto l’ambiente si aspettava. Lascio però con grande serenità, consapevole di aver dato tutto per questi colori: 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Auguro al mio successore, di cuore, di riuscire a portare la Samb dove merita. Questa città ti entra dentro e non ti lascia più, per questo resterò sempre un grande tifoso rossoblu. Ho deciso di salutare solo attraverso i canali ufficiali della società perché è mio costume e uso non entrare mai nelle polemiche. Grazie a tutti».


Commenti
Condividi questo post: