Magi ritrova la Samb: al Riviera si gioca la panchina


Il destino di Magi e della Samb sembrano legati da un filo invisibile, ma tanto resistente. Il tecnico pesarese è approdato in estate nell’ambizioso Bassano della famiglia Rosso. La squadra ha tossito un po’ nell’avvio salvo poi riscoprirsi macchina tritapunti: dopo la sconfitta iniziale patita contro il Fano (unica vittoria per i granata) i giallorossi hanno ottenuto 18 punti in otto gare. poi la crisi: quattro sconfitte negli ultimi quattro turni di campionato. Magi si trova su una rovente graticola e rischia di giocarsi la permanenza in veneto anche tramite il risultato che arriverà domenica all’ombra della Riviera. La stessa riviera che poteva fargli ombra se in estate la dirigenza rossoblù non avesse scelto alla guida dei rossoblù.

Condividi questo post: