Magi non è soddisfatto: «La mentalità della Samb deve essere “vincere sempre”»


«Queste partite servono anche per conoscere meglio i giocatori, tanti ragazzi ancora non hanno mai fatto i novanta minuti ed oggi ho voluto lasciarne a riposo tanti altri…». Così Beppe Magi dopo l’impegno amichevole che ha visto la sua Samb pareggiare 1-1 col Francavilla (QUI I DETTAGLI). L’allenatore, rossoblù, però, non è molto soddisfatto della prova dei suoi: «Avevamo dei giocatori che dovevano vincere la partita, non l’abbiamo vinta e non sono contento. Questo non voglio nasconderlo. La nostra mentalità deve essere quella di una squadra che cerca di vincere sempre, anche durante la settimana: non è che siccome in una partita possono giocare i più giovani la Samb non debba puntare alla vittoria. Con tutto il rispetto per il Francavilla penso che la partita di oggi è finita 1-1 più per demerito nostro che per altro». Tanti big (come Rapisarda, Gelonese e Miceli) non sono stati impiegati da Magi, mentre ha disputato diversi minuti dell’amichevole l’ultimo arrivato Francesco Signori: «Lo ho fatto giocare molto per capire anche quali sono i limiti della sua condizione, ma ho visto un giocatore che ha testa: forse le gambe non girano ancora benissimo, ma a noi serve per dare equilibrio».

SAMB FERMATA DAL FRANCAVILLA: 1-1

Redazione


Condividi questo post: