Magi: «Già difficile arrivare al top all’inizio del campionato. Brutta notizia il rinvio»


La Serie C naviga in acque molto agitate a meno di un mese dall’ipotetico inizio di campionato. Ipotetico, già, perché come ha detto Gabriele Gravina le certezze ad oggi sono davvero poche in tal senso, tanto che lo stesso numero uno della Lega Pro ha paventato il rischio di uno stop del campionato a tempo indeterminato (QUI LE SUE PAROLE). Problemi, questi, che si riversano in maniera indiretta sulle tante società sane che si sono trovate a programmare una stagione di Serie C che, ad oggi, non si sa neanche quando inizierà. Lo sa bene l’allenatore della Samb Beppe Magi. «Per me non è il massimo questo continuo protrarsi. Solitamente le preparazioni vengono fatte calcolando che in 35/40 giorni la squadra deve trovare il massimo della condizione, e questo è già complicato di suo – ha detto il tecnico rossoblù poco prima di partire per La Spezia, dove la sua squadra sarà impegnata domani sera nel secondo turno eliminatorio di Tim Cup -. Bisogna essere bravi a moderare i carichi di lavoro per arrivare con un buono stato di forma già alla prima giornata di campionato. Quando discorsi extra calcistici vanno a modificare queste tabelle di marcia non è mai un’ottima cosa».

Redazione


Condividi questo post: