Lotta al vertice: vincono Fabriano, Atletico Gallo e Porto d’Ascoli


L’ottava giornata di Eccellenza riserva ben poche sorprese dando così seguito ai pronostici: in testa vincono tutte mentre dietro resta sempre più staccata la Folgore Veregra…

Biagio Nazzaro – Loreto 1-0
Sale a quota 15, quattro dalla vetta, la Biagio Nazzaro grazie alla vittoria casalinga contro il Loreto. Il lampo che regala tre punti ai suoi è di Cavaliere, con questo al quarto gol in campionato, che infila gli avversari al 17’.

Folgore Veregra – Sangiustese 0-4
Molla gli ormeggi la Folgore Veregra, per l’occasione umiliata a domicilio dalla Sangiustese con un sonoro poker. Due gol per termpo, per gli ospiti, con le firme di Pomiro al 20’ e Capparuccia al 38’. Nella ripresa Biondi al 51’ e Natalini al 75’ chiudono il match. Veregrensi sempre più in basso con 26 gol subiti e solo 5 realizzati con zero punti in otto partite. La Sangiustese potrebbe anche recriminare sui tre legni colpiti nell’arco dei novanta minuti.

Grottammare – Fabriano Cerreto 0-3
Pesante sconfitta casalinga per il Grotta che chiude battuto 3 a 0 dalla capolista. Passivo fin troppo pesante per i padroni di casa (Qui la cronaca).

Marina – Helvia Recina 1-0
Entrambe appaiate a nove punti, prima del fischio d’inizio, Marina e Helvia Recina si giocano tre punti importanti per non perdere il contatto con la zona alta della classifica. Gara tirata, giocata molto sul filo della tensione dalle due squadre e risolta solo a due minuti dalla fine dal gol di Noviello.

Montegiorgio – Forsempronese 2-1
Il Montegiorgio porta a casa tre punti rimontando un iniziale svantaggio e chiudendo il match nel primo tempo, cercando, nella ripresa, di limitare le offensive ospiti. Forsempronese avanti dopo sette minuti grazie a Taddei. Non tarda ad arrivare la risposta dei rossoblù affidata a Minella al 25’ e Di Nicolò tre minuti dopo.

Pergolese – Atletico Gallo 0-1
L’Atletico riesce a conquistare punti importanti per non perdere di vista il Fabriano Cerreto, in testa alla classifica, due punti più su. Gara combattuta ad armi pari dalle due formazioni. La ripresa vede un Atletico più esuberante che trova il gol vittoria in chiusura con Marini.

Porto d’Ascoli – Camerano 3-2
Il Pd’A si prende il terzo posto di prepotenza dopo aver regolato il Camerano in una gara molto tirata. Qui la cronaca.

Tolentino – Urbania 2-1
Cremisi che incassano tre punti importanti per restare agganciati al treno delle prime della classe. Vittoria arrivata non senza fatica con i gol giunti tutti nella ripresa, dopo un primo tempo piuttosto noioso. Padroni di casa che infilano il doppio vantaggio con Mongiello al 4’ e Adami al 33’. Accorcia le distanze Hoxha in chiusura, ma non basta per dare il la alla rimonta.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: