Leonardo Mancuso: il giocatore che alla Samb mancava da tredici anni


Grazie alla seconda doppietta stagionale l’attaccante milanese ha raggiunto quota 9 nella classifica marcatori. L’ultimo re dei bomber rossoblù, tra i professionisti, fu Borneo nella stagione 2003/2004…

RE LEON…ARDO – Con la casacca rossoblù addosso si è trasformato nel bomber che non c'era. Leonardo Mancuso, milanese classe '92, grazie alla seconda doppietta con la Samb, quarta in carriera, arriva a quota nove reti nella classifica marcatori. Superato Arma del Pordenone (fermo ad 8 gol), ed avvicinato il record personale con le undici reti segnate con il Pizzighettone in Serie D nella stagione 2011/2012.

SULLE ORME DI BORNEO – L'ultimo capocannoniere, tra i professionisti, è proprio Costantino Borneo, anche lui milanese, ma nato vent'anni prima dell'attuale numero sette. Borneo arrivò a San Benedetto nel corso del mercato di riparazione di gennaio 2004, portando un bottino di undici reti in sedici presenze e da gennaio infilò dieci reti, in sedici gare giocate. Tredici anni dopo Tino Borneo la Samb può vantare di nuovo il capocannoniere del campionato. E Mancuso non sembra aver voglia di fermarsi.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: