Lega Pro, a tre giornate dal termine del campionato ecco la situazione playoff nei tre gironi


La Samb dovrà sudarsi un posto in griglia contro il Santarcangelo, squadra con le medesime ambizioni, ma diversa posizione di classifica. Cremonese, Alessandria, Arezzo, Lecce e Foggia si giocano il primo posto nei gironi A e C…

MENO TRE – A 270 minuti dal termine dei campionati è d’obbligo buttare l'occhio sulle griglie playoff dei tre gironi. Se le congiunture astrali saranno favorevoli alla Samb, ovvero gli incroci di classifica delle dirette inseguitrici dovessero rivelarsi fatali per le altre pretendenti, domenica, con la vittoria sul Santarcangelo i rossoblù potrebbero già brindare ad un posto sicuro nella poule promozione. La lotta, in Lega Pro, è aspra con la tensione alle stelle per coloro che, in testa al proprio girone, si giocano la promozione diretta in Serie B dopo una stagione di sacrifici.
LA SITUAZIONE – Nel Girone A troviamo Livorno (62), Giana Erminio (60), e Piacenza (56) mentre Cremonese, Alessandria ed Arezzo (più complicata per i toscani) si giocano la promozione diretta rispettivamente a 72, 71 e 64 punti. Nel Girone B il quadro sembra già più chiaro con il Venezia già nella categoria cadetta e il Gubbio (54) che ha festeggiato la matematica conquista dei playoff la scorsa settimana, in mezzo troviamo Parma (66), Pordenone (65), Padova (62) e Reggiana (58). Il Girone C è ancora accesissimo con il Foggia (80) in cerca di un punto per centrare la promozione diretta inseguito dal Lecce (72). Certe di un posto in griglia ci sono anche Matera (61), Juve Stabia (55) e Siracura (54).

Domenico del Zompo

Condividi questo post: