L’amarezza di Fedeli: «Questa Samb mi sta deludendo. Se ne salvano pochi oggi»


LA CRONACA DI TERAMO-SAMB

FRANCO FEDELI (Pres. Samb): «Non ci siamo. Mi sta deludendo molto questa Samb, fino ad ora solo dispiaceri. Ho detto ai giocatori: “restate voi, me ne vado io, trovatevi qualcuno che vi paga”. Una partita orrenda. Questi sono venuti a San Benedetto a fare la bella vita… Ne salverei pochissimi oggi. Signori non gioca più da trent’anni, è sempre quello? Prendiamo sempre i rifiuti della Serie B, si fregano un contratto e noi dobbiamo andare avanti. Mancano voglia, impegno, amor proprio e alla fine questi sono i risultati. Non hanno carattere. Abbiamo incontrato Teramo e Renate, ma quando incontreremo Albinoleffe, Ternana… che faremo? Ad oggi la campagna acquisti è fallimentare, speriamo che le cose cambino. Ho giocatori che costano un occhio della testa, ma non rendono. Calderini è l’unico che ha dato vivacità al gioco. Ho chiesto al mister di mettere in campo giocatori motivati, gli altri stiano in tribuna. Del modulo mi frega poco, non ci capisco niente, mi preme il risultato. Se non ci sono i giocatori, con questo spirito e questa squadra non andiamo da nessuna parte. Vado dal sindaco e gli dico: “Sindaco questa è la squadra”. La Samb ad ora è rimandata a mercoledì».


Commenti
Condividi questo post: