La risposta che ci voleva. Ora a Portogruaro con tanta fiducia


La vittoria per 2-0 ottenuta al Mapei Stadium-Città del Tricolore potrebbe avere un peso specifico determinante per la stagione della Samb. In un momento molto delicato, infatti, la squadra di Moriero ha saputo reagire alla grande sotto il profilo fisico e mentale, se si considerano le critiche che erano arrivate dopo le sconfitte rimediate con Fermana e Padova. Anche per questo quello contro la Reggiana di Menichini, altra big in difficoltà, era un test determinante per i rossoblù: serviva a testare la consistenza caratteriale di una squadra a cui si chiede molto non solo tecnicamente. La risposta che tutti auspicavano è arrivata ed è stata convincente: la prestazione in terra emiliana ha riportato il sereno in casa sambenedettese e ora permette di guardare con grande fiducia ad un'altra trasferta lunga come quella di Portogruaro, dove si affronterà il Mestre che ieri non è sceso in campo per via dei gravi problemi che sta affrontando il Modena (QUI le ultime). Il presidente Franco Fedeli a fine partita è andato da Bacinovic per dirgli che "questo è il Bacinovic che voglio" (QUI il siparietto di fine partita), ma il pensiero si può benissimo generalizzare: quella vista a Reggio Emilia è la Samb che vogliono tutti.

Redazione

Condividi questo post: