La prima giornata non sarebbe a rischio: Tommasi: «Lo sciopero si può evitare»


L’AIC aveva proclamato lo stato di agitazione, paventando anche uno sciopero per il 27 agosto, ma dopo le mosse del presidente della FIGC Tavecchio le acque si sono calmate…

Sulla prima giornata del campionato di Serie C pende la spada di Damocle che è brandita dall'Associazione Italiana Calciatori. Per vari motivi (tra cui i mancati ripescaggi e la diminuzione del numero di tesserati over) l'AIC ha proclamato lo stato di agitazione del movimento, paventando anche uno sciopero per il 27 agosto, giorno in cui appunto è previsto l'inizio del campionato di terza serie. Nelle ultime ore, però, dopo che il presidente della FIGC Tavecchio ha detto di voler destinare 500mila euro per il fondo di garanzia destinato ai calciatori, le acque si sarebbero calmate. «Sciopero? i sono i margini per risolvere la vicenda» ha detto il presidente dell'associazione Damiano Tommasi.

Redazione

SAMB, TEST A PORTE APERTE COL SAN NICOLO'

SAMB, ECCO LE PRIME TRE GIORNATE DI CAMPIONATO

Commenti
Condividi questo post: